Luci in festa a Berlino

5 (100%) 1 vote

La Festa delle Luci a Berlino.
Dal 2004, durante la seconda metà del mese di ottobre, Berlino celebra la sua festa delle luci. Né l’indiano Diwali Chanukka né l’ebraico, la celebrazione tenutasi nella capitale della Germania durante i giorni dal 12 e 24 ottobre offre illuminazioni speciali e proiezioni di monumenti storici e architettonici della città. Per quasi due settimane, il colore dominante degli alberi si trasforma in blu rosso bruciato o pieni di luce, le panche del Ku’damm sono molto colorati e gli edifici classici da Gendarmenmarkt – bollato come la più bella piazza di Berlino – potrebbe cambiare i colori ogni 2 minuti.

Il programma del festival comprende più di 50 monumenti, gli spazi aperti, piazze e palazzi. Tra questi, il classico: Berliner Dom, Alexanderplatz, Ku’damm, la Porta di Brandeburgo, Gendarmenmarkt, Galeries Lafayettes. Per la prima volta quest’anno Europa Center e Rimembranza, nella parte storica occidentale di Charlottenburg, andrà a beneficio della loro illuminazione speciale.

Dato il ruolo importante svolto dal turismo nell’economia della capitale tedesca – come una delle più importanti fonti di entrate per il bilancio generale – programmi speciali e tour si svolgerà durante il festival. I turisti e abitanti del luogo possono scegliere un tour “lightseeing” in autobus, in barca (con la “nave della luce”) o risciò. Il tour potrebbe durare per almeno un’ora. La maggior parte di loro sono di lingua inglese. Nella città piovosa di Berlino, il mese di ottobre segna il passaggio dall’estate indiana al freddo inverno. Anche se l’odore della pioggia è nell’aria e la sera tardi e le notti sono sempre molto fredde, le luci naturali del cielo, nel pomeriggio sono perfettamente in fusione con le luci artificiali delle strade, avvolgendo la città di un fascino speciale. Quindi, non c’è bisogno di essere sorpresi dalla elevata concentrazione di fotografi e le loro macchine meravigliose vagando in tutto l’hot-spot, test nuovi angoli e le lunghe permanenze per catturare il raggio perfetto di luce per uno scorcio senza eguali.

In una città che ha attraversato enormi cambiamenti negli ultimi 20 anni, la celebrazione della festa delle luci rappresenta un importante consegna di un messaggio di identità. Le cerimonie ufficiali sono lanciate a Potsdamer Platz, il nuovo cuore finanziario della città che due decenni fa non era altro che uno spazio vuoto in una città grigia e diviso alle prese con un passato problematico. Al giorno d’oggi, gli edifici in vetro e acciaio che ospitano le istituzioni finanziarie sono i simboli di una città rinata con l’audacia di un uccello Phoenix. Le illuminazioni speciali progettate per ogni angolo interessante della città si propongono di offrire una nuova prospettiva di vecchi edifici.


Stiamo cercando di educare i nostri occhi ad un look fresco e creativo sul vecchio (e qualche volta) sui luoghi grigi. Stiamo scoprendo angoli nascosti per acquisire nuove comprensioni e conoscenze. A volte, viene da pensare che questo sia il modo in cui dovremmo a volte valutare Berlino e la sua storia. Il Festival delle Luci può essere ugualmente chiamato Festival di Berlino.

Fonte Autore: Ilana D


Related posts

Leave a Comment

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image